Printed From:

Tai Chi Chuan e Yoga: tutti i benefici per mente e corpo, a iniziare dal cuore

Discipline orientali alla portata di tutti per proteggere il benessere e la salute. Sono il Tai Chi Chuan e lo Yoga che, pratiche millenarie in Cina e in India, devono la popolarità in Occidente alla loro capacità di riequilibrare il rapporto tra mente e corpo, con indubbi vantaggi per la salute complessiva, a iniziare da quella cardiovascolare e respiratoria.  Il Tai Chi Chuan nasce in Cina come tecnica di difesa. Nel tempo, però, la sua pratica si è evoluta, trasformando un’arte marziale intensa e violenta in una risorsa per chi non può eseguire esercizi aerobici impegnativi. Integrando movimenti lenti e circolari con la respirazione diaframmatica e con la concentrazione, infatti, il Tai Chi Chuan migliora la forza muscolare, l’equilibrio e la resistenza allo sforzo, ma anche la qualità del sonno e (sembrerebbe) la cognitività.

Non soltanto. Chi osserva un gruppo di persone impegnato negli esercizi di Tai Chi può pensare di assistere soltanto a una danza armoniosa e silenziosa; in realtà, i benefici di questa lenta lotta simulata con un avversario invisibile sono molti, a iniziare dal fatto che può essere praticata con successo anche da persone anziane e/o debilitate, che non sarebbero in grado di tollerare sforzi intensi e/o continuati.  Gli studi condotti all’Università di Taiwan hanno per esempio dimostrato che il Tai Chi Chuan contribuisce, insieme a uno stile di vita sano, a controllare la pressione arteriosa alta: durante questi esercizi lenti, in cui è indispensabile una respirazione profonda, il battito cardiaco si regolarizza e i livelli pressori tendono a normalizzarsi.

Inoltre, la respirazione profonda favorisce una migliore ossigenazione del sangue e di tutti gli organi, a iniziare dal cuore.  Favorire l’ossigenazione e mantenere sotto controllo la pressione cardiaca sono benefiche anche per le pareti delle arterie: più elastiche e ossigenate, le arterie si difendono più a lungo e meglio dalla deposizione di grassi, che favorisce la crescita delle placche aterosclerotiche. Infine, uno studio pubblicato sull’European Journal of Preventive Cardiology, a firma dell’Hong Kong Polytechnic University, conferma come il Tai Chi sia un’autentica risorsa di salute e benessere con gli anni, quando la resistenza e la forza fisica progressivamente diminuiscono. Infatti, non obbligando mai a compire sforzi non adeguati alle condizioni del singolo, il Tai Chi Chuan è l’approccio giusto per promuovere comunque un’attività fisica completa ed equilibrata, in grado di migliorare la qualità della vita nel suo complesso.

Lo Yoga non ha origini bellicose quanto il Tai Chi.  Millenaria pratica indiana, è stata esportata in Occidente come metodo per migliorare la respirazione, allontanare lo stress mentale, ottenere e mantenere una postura corretta. Ma gli studi più recenti, condotti proprio su popolazioni occidentali, quindi con una cultura di base e una visione della vita molto diverse da quelle indiane, hanno dimostrato quanto lo yoga possa affiancare alimentazione corretta e attività fisica per tenere sotto controllo fattori di rischio cardiovascolare comuni: pressione arteriosa elevata, crescita ponderale e profilo lipidemico alterato. Secondo una metanalisi (cioè l’analisi combinata di più ricerche su uno stesso tema), firmata da un’équipe della Erasmus University di Rotterdam, nella quale sono stati esaminati i dati relativi a 2.768 pazienti, la riduzione dello stress associata alla pratica yoga è efficace anche nei soggetti sedentari. Dall’analisi, infatti, è emersa la capacità dello yoga di agire positivamente – anche se in modo contenuto - sull’indice di massa corporea (riduzione media ottenuta, 0,77 kg/m2), sulla pressione sistolica (- 0,21 mm Hg in media), sulla colesterolemia LDL (ridotta in media di 12,14 mg/dL) e persino sulla colesterolemia HDL (aumento di 3,20 mg/dL).


Fonti:
https://www.wired.it/scienza/medicina/2014/12/16/yoga-fa-bene-cuore/
https://www.greenme.it/vivere/sport-e-tempo-libero/15158-tai-chi-benefici#accept
http://www.benessere.com/fitness_e_sport/arti_marziali/thai_chi_chuan.htm
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4211410/
http://journals.sagepub.com/doi/abs/10.1177/2047487314562741
http://journals.sagepub.com/doi/abs/10.1177/2047487312443483

Data ultimo aggiornamento: 29 settembre 2017